Zerfaliu

Cultura, tradizioni, sapori

mobile

Nuraghe Pidighi - Solarussa

stampa crea pdf invia il link
E' senza dubbio il nuraghe più imponente e meglio conservato del territorio di Solarussa. Lo schema è quello del nuraghe a tancato (1), con una torre principale e una secondaria separate da un cortile. Può essere raggiunto percorrendo una strada sterrata. A Solarussa, una volta raggiunto il semaforo, si svolta sulla strada a destra della pizzeria; dopo 7 km di campagna si giunge al nuraghe Pidighi.
Il mastio, ovvero la torre principale, si presenta in buono stato di conservazione, con la volta a thòlos sostanzialmente intatta. Parzialmente crollata invece la torre secondaria, mentre il cortile interno è ostruito dalle macerie del crollo.
Di grande interesse il circostante villaggio nuragico, interessato a più riprese da scavi archeologici. L'insediamento, di forma ovale, misura circa 1,35 ettari. Il villaggio è difeso da un lungo muro perimetrale. Poche decine di metri a est della torre, si trova la fonte nuragica Mitza Pidighi, a forma di ferro di cavallo.

(1) Si tratta dello stesso schema megalitico del nuraghe Santa Barbara di Villanova Truschedu.


Nuraghi di Zerfaliu

Tomba dei giganti
Nuraghe 'e mesu
Nuraghe Jana
Nuraghe Cagotti
Nuraghe San Giovanni
Nuraghe Santa Barbara (Villanova Truschedu)
Nuraghe San Gemiliano (Villanova Truschedu)
Nuraghe Benas (Solarussa)
Altri nuraghi
Copyright © 2007‐2017 Daniele Carrau
Nota: questo non è il sito istituzionale del Comune di Zerfaliu,
e neppure della Pro loco di Zerfaliu

ubuntu logo
Pagina caricata in 0.002 secondi
aggiornata il 31-01-2015 alle ore 14:09:19
Copyright © 2007-2017 Daniele Carrau
http://zerfaliu.altervista.org/nuraghepidighi.php